martedì 3 luglio 2018

Pannoli lavabili anche in vacanza?

Quest'anno siamo stati con i nostri 4 bimbi in Alto Adige, Renon, come al solito in treno e senz'auto. Nel preparare la valigia, che doveva essere il più possibile leggera, mi sono posta la fatidica domanda: metto o non metto i pannoli lavabili? All'inizio pensavo di no, troppo brigoso in un residence senza lavatrice. Ma poi ci ho provato,anche perché ormai mettere un pannolo usa e getta e buttarlo mi innervosisce e mi affatica (molto spesso è l'abitudine a rendere un'azione leggera o faticosa!!!).

mercoledì 20 giugno 2018

Proposta di legge regionale sulla gestione pubblica dell'acqua e dei rifiuti urbani

PRINCIPI PER LA TUTELA, IL GOVERNO E LA GESTIONE PUBBLICA DELLE ACQUE E DEI RIFIUTI E  NORME DI ORGANIZZAZIONE DELLE FUNZIONI RELATIVE ALLA GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI ACQUA E RIFIUTI

Rete Rifiuti Zero Emilia Romagna

Art. 1 (Finalità)

1.La presente legge in conformità ai principi costituzionali e comunitari ed in ossequio alla volontà popolare espressa nel referendum del 2011, detta:

    le disposizioni con cui deve essere governato il patrimonio idrico della Regione, ferma restando la proprietà pubblica delle reti idriche, promuovendo l'uso responsabile e sostenibile della risorsa idrica, in quanto bene pubblico primario e fattore fondamentale di civiltà e di sviluppo, secondo principi di solidarietà e in funzione di obiettivi di salvaguardia dei diritti della comunità regionale e promuovendo la salvaguardia dell'approvvigionamento idrico dei soggetti socialmente ed economicamente svantaggiati o residenti in zone territorialmente svantaggiate.

Sfida alla plastica, la Commissione Europea propone nuove direttive

Finalmente il 28 maggio la Commissione Europa emana una nuova direttiva per far fronte al costante aumento dei rifiuti di plastica negli oceani e nei mari.
Risultati immagini per plastica nelle spiaggeLa Commissione europea propone nuove norme di portata unionale per i 10 prodotti di plastica monouso che più inquinano le spiagge e i mari d'Europa e per gli attrezzi da pesca perduti e abbandonati.
Le nuove regole introdurranno:
  • il divieto di commercializzare determinati prodotti di plastica - dove esistono alternative facilmente disponibili ed economicamente accessibili, i prodotti di plastica monouso saranno esclusi dal mercato. Il divieto si applicherà a bastoncini cotonati, posate, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini, tutti prodotti che dovranno essere fabbricati esclusivamente con materiali sostenibili. I contenitori per bevande in plastica monouso saranno ammessi solo se i tappi e i coperchi restano attaccati al contenitore;

martedì 10 aprile 2018

Giochi dei rifiuti zero e CO2 zero! La sfida tra le classi!

Risultati immagini per festival comunita educante
Ieri nell'ambito del Festival Comunità Educante, ho incontrato 4 classi medie, (circa 80 ragazzi) a Castelbolognese, parlando ai ragazzi di come ridurre rifiuti (tra cui anche smog e CO2)...tantissime le domande, le curiosità, i dubbi, le idee...e la voglia di migliorare! Ho lasciato ai ragazzi questo gioco tra classi: una sfida che dura 4 settimane tra le 4 classi...vince la classe che fa meno rifiuti e che va meno in auto! I ragazzi erano gasatissimi...spero che questo gioco sia un incentivo a cambiare anche le abitudini dei genitori!!

domenica 8 aprile 2018

Finalmente si può portare la sporta da casa!


Risultati immagini per porta la sporta
tratto da https://www.greenme.it/informarsi/rifiuti-e-riciclaggio/27209-busta-personale-reparto-ortofrutta

Finalmente è confermato: si possono portare i sacchetti da casa, senza doverli per forza acquistare con frutta, verdura, pesce e pane al supermercato. A stabilirlo è il Consiglio di Stato tramite parere su richiesta del ministero della Salute, che ora dovrà emettere subito una circolare, attesa da ben 4 mesi. Senza di essa, di fatto, non è possibile per gli utenti far valere il proprio diritto, nonostante il parere del Consiglio.

lunedì 2 aprile 2018

Convegno Eco-scuole: dalla mobilità sostenibile ai rifiuti zero!



Le scuole possono e devono essere amiche dell'ambiente, non solo nella teoria ma anche nella pratica! 
Ma come liberarle dall’ assedio delle auto negli orari di entrata-uscita? Come aumentare il numero di bambini che vanno a scuola a piedi o in bici? come rendere i percorsi casa-scuola sicuri al punto che i bambini possano anche (udite udite) andare a scuola da soli? come ridurre i rifiuti in classe o nelle feste, come invogliare i bambini a merende sane? Ne parliamo con esperti, ambientalisti, amministratori, insegnanti, dirigenti, educatori da tutta Italia!

mercoledì 28 marzo 2018

Disimballiamoci! Negozi a rifiuti zero!

Lunedì 26/3 il Consiglio Comunale di Faenza ha approvato (tutti favorevoli, solo 3 astenuti) il regolamento attuativo del progetto “Disimballiamoci! Verso rifiuti zero” proposto da noi associazioni (Gruppo Acquisto Solidale, Legambiente e Rete rifiuti zero) con l'Odg 30/5/2016 che conteneva vari impegni per la riduzione dei rifiuti.
Ecco il testo del regolamento, potete scaricarlo cliccando qui.
Ora parte la sperimentazione!Invitiamo i negozianti ad aderire!